Gino, Rino è morto Pino!

Gino incontra dopo molto tempo Rino.
Rino come stai?
Non bene caro Gino, ricordi Pino? E’ morto pover’uomo..
Oh mamma! E come è successo povero Pino?
Era a casa al quinto piano dove andavamo sempre a giocare a briscola ed è scoppiata la bombola del gas!
Oh mamma è esploso Pino!!!
No, no era nell’altra stanza, quindi si è salvato solo che dopo è scoppiato un incendio e…
Oh mamma si è carbonizzato Pino!!! Che sciagura…
No, no è saltato dal quinto piano e….
Oh mamma si è spiaccicato al suolo Pino!!!
No, no è caduto su un albero, poi è finito in strada mentre proprio mentre arrivava un’auto e…
Oh mamma l’ha schiacciato una macchina, povero Pino!!!
No, no ha fatto un enorme balzo sul tetto della macchina, poi un altro…
Ma insomma!!! Come è morto Pino?
Non ci crederai Gino..L’HANNO DOVUTO SPARARE!!!!

La conosci la vespa?

Un automobilista guida su una strada poco trafficata fuori città, ad un certo punto si affianca alla sua auto un ragazzo su una vespa che gli grida:” LA CONOSCI LA VESPA??”,l’ automobilista accelera per non farsi scocciare. Pochi istanti dopo di nuovo il ragazzo con la vespa si affianca ancora e grida:”LA CONOSCI LA VESPA??”, ancora l’automobilista accelera fino ad arrivare a quasi 100km/h pensando di essersi tolto di mezzo il fastidio.  Pochi minuti e ancora il ragazzo sulla vespa si affianca e grida:” LA CONOSCI LA VESPA??”. Spazientito l’automobilista accelera ancora fino a 150km/h, ma nonostante la velocità ancora il ragazzo sulla vespa si avvicina e grida:”OHHHH LA CONOSCI LA VESPA??”. A questo punto l’automobilista molto innervosito si decide a rispondere gridando:”SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII” e il ragazzo sulla vespa:”ALLORA MI DICI DOVE CAZ.. SONO I FRENI!!!!!”

Dal macellaio

Un ragazzo, che vuole sposare la figlia del macellaio, si reca in macelleria e chiede al macellaio: “posso avere la mano di sua figlia?” L’uomo, balbettando, risponde: “con l’osso o senza?”