Amici Archive

Gino, Rino è morto Pino!

Gino incontra dopo molto tempo Rino.
Rino come stai?
Non bene caro Gino, ricordi Pino? E’ morto pover’uomo..
Oh mamma! E come è successo povero Pino?
Era a casa al quinto piano dove andavamo sempre a giocare a briscola ed è scoppiata la bombola del gas!
Oh mamma è esploso Pino!!!
No, no era nell’altra stanza, quindi si è salvato solo che dopo è scoppiato un incendio e…
Oh mamma si è carbonizzato Pino!!! Che sciagura…
No, no è saltato dal quinto piano e….
Oh mamma si è spiaccicato al suolo Pino!!!
No, no è caduto su un albero, poi è finito in strada mentre proprio mentre arrivava un’auto e…
Oh mamma l’ha schiacciato una macchina, povero Pino!!!
No, no ha fatto un enorme balzo sul tetto della macchina, poi un altro…
Ma insomma!!! Come è morto Pino?
Non ci crederai Gino..L’HANNO DOVUTO SPARARE!!!!

Barzellette top – Il pastore e la bella pastora

Per il ciclo barzellette divertenti top ed originali 100% !!! Il pastore alle prese con la bella pastora….

Un pastore è innamorato di una “pastora” che vede ogni sabato quando porta a pascolare il suo gregge di pecore. Non avendo esperienza in termini di approcci, un sabato semplicemente si avvicina alla “pastora” e le chiede:

“Ciao, vuoi trombare?” La pastora offesa rifila al pastore uno schiaffo e un cazzotto in un occhio.

Il giorno dopo livido il nostro pastore va in città a fare spese e incontra un sua amico di città, vedendolo livido li chiede che è successo e il pastore racconta che si è innamorato di una bella pastora, ma quando le ha chiesto di trombare è stato malmenato.

“Ma tu proprio con le donne non ci sai fare!! Io sono un uomo di mondo e di città ti dirò io come devi fare per conquistare la tua bella pastora. Quando sarà sabato ti avvicini a  lei e cerchi di aprire il discorso, le chiederai:”Ciao che bel gregge che hai è tuo?” lei dirà di si così parlerete un pò del lavoro del tempo e delle vostre pecore, poi la inviterai a cena fuori, la porterai ad un bel ristorante, offrile cena e vino, dopo potrete andare a fare una passeggiata romantica lungo il fiume e a tarda sera le chiederai se vuole venire da te per  bere qualcosa, una volta a casa metti un pò di musica di sottofondo, offrile da bere e finalmente se la vedrai ben disposta potrai copulare. Capito tutto?”

Il pastore ringrazia l’amico un pò perplesso, ma convinto sul da farsi.

Il sabato porta il suo gregge a pascolare e quando vede la bella pastora si avvicina timidamente: “Ciao che bel gregge che hai, è tuo?”, “No!”, “MENOMALE SI TROMBA SUBITO!!!!!”

Irriducibile ottimista

Un tizio e’ da sempre un irriducibile ottimista, qualsiasi cosa accada lui esclama sempre ‘poteva andare peggio’. Un bel giorno i suoi amici decidono di fargli uno scherzo e metterlo in condizione di non poter affermare che “poteva andare peggio”.

Quindi, riuniti al bar, uno gli dice: “Hai sentito di Mario?”. Lui: “No, che e’ successo?”. L’amico racconta che questo Mario, in tarda mattinata è tornato a casa prima del solito, ha trovato la moglie a letto con un altro, ha perso il controllo ed ha ammazzato l’amante della moglie, poi, disperato, ha ucciso anche la moglie e quindi si è impiccato al lampadario dopo aver incendiato la casa.

Il tizio, imperturbabile, esclama: “Beh, poteva anche andare peggio”, “MA COSA DICI !” gridano i suoi amici “come poteva succedere qualcosa peggio di questa grave tragedia!!”.

Sempre composto l’ottimista dice: “Se Mario fosse rientrato a casa ieri sera, a letto con sua moglie c’ero IO !!!”

loading...