Barzellette Pierino

Un’esilarante raccolta di barzellette di Pierino, solo adatte ai più grandi del resto si sa in genere le queste barzellette sono un pò sporche, alcuni di voi ad esempio ricorderanno i film. Spesso ne aggiungiamo di nuove, quindi tornate a trovarci spesso e a visitare questa categoria.

Barzellette Pierino – le più divertenti in assoluto

Sotto abbiamo raccolto solo le più divertenti e popolari barzellette, se ne avete altre inviatecele dall’apposita pagina provvederemo a pubblicarle. Oppure se volete seguiteci su Facebook.

Un giorno Pierino va in chiesa così sedutosi sulla panca vede che si era sporcato. Va dalla suora e le dice di dargli lo spirito. Così la suora dice : “Va bene, lo spirito è sul bancone, però prima fatti il segno della croce.” “Nel nome del padre, del figlio, santo, amen. ” La suora interviene dicendo ” E lo spirito non c’è nella preghiera?” E Pierino risponde : “Certo mi ha detto che era sopra il balcone…”

Un giorno, la maestra chiede agli alunni di dover portare una scultura di una città importante… Lucia, porta una scultura della ” Statua Della Libertà ” La maestra la premia con un bel voto. Pierino le mostra un gabinetto, con al suo interno una candela accesa. La maestra:- Pierino, cos’ è questa scultura -: ” Signora maestra, si chiama Cicaco di Notte ”

Kekko

La maestra vuol fare un gioco con i suoi allievi: “Allora, ditemi il nome di una cosa rotonda e pelosa”. Luigino alza la mano e dice: “La pesca, signora maestra!”. “Bravo Luigino!”. La Maria alza anch’essa la mano e dice: “Il kiwi”. Poi si alza Pierino e dice: “Le palle di Natale!”. La maestra lo guarda stupita e dice: “Ma Pierino! Le palle di Natale sono rotonde, ma non hanno dei peli!”. E Pierino rivolgendosi al suo compagno di banco: “Dai, Natale, togliti i pantaloni e mostra le palle alla signora maestra!!!”

loading...